Dissetare un'intera Provincia

Parlando di acquedotto, spesso, si pensa solamente alla rete di distribuzione necessaria per fare arrivare costantemente l’acqua ai rubinetti di casa. Un acquedotto moderno è invece composto da diverse parti, ognuna delle quali svolge una precisa funzione, dal prelievo fino alla consegna dell’acqua alle abitazioni.

L’acqua prelevata – in gergo tecnico captata – dai pozzi e dalle sorgenti viene trattata e disinfettata solo se necessario mentre quella prelevata dal Lago subisce il trattamento di potabilizzazione all’interno dell’impianto di Valmadrera, in grado di produrre 650 litri al secondo di acqua potabile.

Una volta captata, l’acqua viene conservata in serbatoi di accumulo, che servono a compensare le variazioni nel consumo d’acqua tra le diverse ore del giorno, e poi immessa in una rete di distribuzione che raggiunge tutte le case. La principale dorsale di distribuzione della Provincia di Lecco è chiamata Acquedotto Brianteo; nasce dal potabilizzatore di Valmadrera e raggiunge più di metà del nostro territorio.

Produzione: 650 litri al secondo

Potabilizzatore

Portata: 18 milioni di metri cubi all'anno

Acquedotto Brianteo

N° impianti: 460

Sorgenti

N° impianti: 120

Pozzi

N° impianti: 460

Serbatoi

Lario Reti Holding