Lario Reti Holding ha deciso di mettere a sistema le proprie iniziative orientate alla sostenibilità così da dimostrare a tutti gli stakeholder, in modo trasparente e riconosciuto, come stia creando valore nel tempo. È infatti documentato anche a livello statistico come i cittadini siano sempre più attenti ai valori fondanti della sostenibilità, quali sono le tematiche ambientali: il 35% degli italiani si ritiene preoccupato per l’andamento della situazione ambientale (Fonte: Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile).

Per questo motivo diviene sempre più necessario effettuare investimenti strutturali piuttosto che semplici interventi contingenti; in primo luogo la riconversione energetica verso le fonti rinnovabili e la protezione del territorio. In questo senso, Lario Reti Holding ha scelto, fin dal 2018, di alimentare gli impianti gestiti con energia elettrica proveniente totalmente da fonti ad energia rinnovabile, comportando un abbattimento drastico delle proprie emissioni in termini di gas a effetto serra.

Il report di sostenibilità, aggiornato di anno in anno, permetterà di tenere monitorati gli impatti aziendali nelle diverse dimensioni di cui si compone la sostenibilità: sociale, ambientale ed economica. Questa scelta vuole essere uno stimolo a livello interno per la creazione di una visione futura dell’organizzazione e per il coinvolgimento e l’allineamento delle funzioni aziendali, mentre, a livello esterno, vuole favorire la creazione di processi virtuosi e lo sviluppo di buone pratiche in ambito di sostenibilità e di Corporate Social Responsability (CSR).

Bilancio di Sostenibilità

Per redigere questo Bilancio di Sostenibilità, Lario Reti Holding ha effettuato un’estensiva attività di benchmarking con altri operatori del settore delle utilies e deciso di considerare come standard di riferimento quello GRI – Global Reporting Initiative, un ente senza scopo di lucro che ha il fine di creare un supporto utile alla rendicontazione di sostenibilità. Il reporting di sostenibilità, come promosso dai GRI Standards è una pratica aziendale di rendicontazione pubblica dei propri impatti sociali, ambientali ed economici (sia in modo qualitativo che quantitativo) e quindi dei propri contributi – positivi o negativi – verso l’obiettivo di sviluppo sostenibile.

Attraverso questo processo, un’organizzazione identifica i propri impatti significativi per società, ambiente ed economia e li comunica secondo uno standard globalmente accettato. I GRI Standards creano un linguaggio comune per le organizzazioni e gli stakeholder attraverso il quale comunicare e comprendere gli impatti economici, ambientali e sociali delle organizzazioni. I GRI Standards sono pensati per migliorare la qualità e la comparabilità globale delle informazioni su tali impatti, consentendo quindi una maggiore trasparenza e responsabilizzazione delle organizzazioni. Le informazioni rese disponibili attraverso il reporting di sostenibilità consentono agli stakeholder interni ed esterni la formazione di una coscienza sul tema e, di conseguenza, portano all’assunzione di decisioni consapevoli sul contributo dell’organizzazione allo sviluppo sostenibile.