La Carta del Servizio Idrico Integrato rappresenta una precisa scelta di chiarezza e trasparenza nel rapporto tra Lario Reti Holding e gli utenti del servizio: permette al singolo cittadino di conoscere ciò che deve attendersi dal gestore e costituisce, allo stesso tempo, un mezzo per controllare che gli impegni siano rispettati.

La Carta si prefigge il raggiungimento di due obiettivi principali:

Il miglioramento della qualità
dei servizi forniti

Il miglioramento del rapporto tra gli utenti e il Gestore del servizio idrico integrato

La Carta del Servizio Idrico Integrato è stata concordata tra l’Ufficio d’Ambito della Provincia di Lecco (ATO), le maggiori Associazioni di tutela dei consumatori e Lario Reti Holding. Essa fissa i principi per l’erogazione dei servizi d’acquedotto, fognatura e depurazione, e i relativi standard di qualità che Lario Reti Holding si impegna a rispettare nei tuoi confronti.


I doveri di Lario Reti Holding S.p.A.

La Carta definisce i diritti dei consumatori rispetto ai servizi erogati o attesi, prevedendo, nei casi di mancato rispetto degli standard, la possibilità per gli utenti di richiedere un indennizzo.
Per tutelare correttamente il cliente, la Carta dei servizi predispone alcuni principi fondamentali ai quali il gestore dovrà attenersi. In particolare deve:

  • garantire l’eguaglianza dei diritti degli utenti e imparzialità di trattamento;
  • offrire continuità e regolarità del servizio ed evitare eventuali disservizi o ridurne la durata;
  • fornire in maniera trasparente all’utente tutte le informazioni che lo riguardano;
  • impegnarsi a curare il rispetto e la cortesia nei confronti degli utenti;
  • perseguire efficienza ed efficacia dei servizi, attraverso soluzioni tecnologiche e organizzative;
  • porre attenzione alla chiarezza e semplificazione del linguaggio nel rapporto con gli utenti.

Continuità di servizio e reperibilità del Gestore

Fondamentale, a garanzia della qualità dei servizi erogati, è il principio sancito dalla Carta in materia di continuità.

Lario Reti Holding, nel rispetto della Carta è obbligata, infatti, a fornire un servizio continuo, regolare e senza interruzioni, assicurando la reperibilità 24 ore su 24 in ogni giorno dell’anno per recepire tempestivamente allarmi o segnalazioni. Per questo motivo è stato messo a tua disposizione un numero verde, gratuito e sempre raggiungibile, per la segnalazione di guasti ed emergenze: 800 89 40 81


Domande frequenti sulla Carta dei Servizi

Se hai domande sulla Carta del Servizio puoi contattare il nostro Servizio Clienti al numero verde 800 08 55 88 oppure puoi consultare le domande frequenti.

È il documento, previsto dalla normativa, con cui Lario Reti Holding si impegna a rispettare determinati livelli di qualità del servizio nei confronti dei propri clienti. I livelli di qualità riguardano solitamente i tempi massimi di esecuzione delle principali prestazioni richieste dal cliente. In alcuni casi, la loro violazione può dare diritto a un rimborso. La Carta dei Servizi è disponibile in questa sezione e presso gli sportelli di Lario Reti Holding.

È costituito dall’insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione, accumulo e distribuzione di acqua ad usi civili, di fognatura, depurazione e smaltimento delle acque reflue. Per saperne di più visita la sezione Servizio Idrico.

In caso di mancato rispetto degli standard specifici di qualità previsti dalla Carta del Servizio Idrico Integrato e fissati dall’AEEGSI, ai sensi dell’art. 72 dell’Allegato A alla Deliberazione AEEGSI n. 655/2015/R/IDR del 23/12/2015 e ove non sussistano cause di esclusione previste al successivo art. 73 della citata Deliberazione AEEGSI, Lario Reti Holding provvederà ad accreditare all’utente un indennizzo automatico nella prima fattura utile. La corresponsione dell’indennizzo automatico non esclude la possibilità per il cliente che ne ha beneficiato di richiedere nelle opportune sedi il risarcimento dell’eventuale ulteriore danno subito.

Per ogni ulteriore informazione potete chiamare il nostro Servizio Clienti al numero verde gratuito 800 08 55 88.

L’atto stipulato fra l’utente del Servizio Idrico Integrato e Lario Reti Holding con impegno al rispetto del Regolamento e della Carta dei Servizi, in conformità con quanto previsto dalle Condizioni Generali del Contratto.

Il contratto con Lario Reti Holding prevede la somministrazione del servizio idrico o idrico-fognante-depurativo (integrato) a seconda della situazione tecnica presente nella zona geografica dove si attiverà l’allacciamento. La somministrazione avviene per singolo utente e per singolo uso. Le condizioni contrattuali sono stabilite dal Regolamento del Servizio Idrico Integrato, dalla Carta del Servizio, e dalle Condizioni Generali del Contratto (fornite dagli Sportelli territoriali insieme al Contratto stesso), e sottoscritte in fase di formalizzazione del Contratto.

La lettura delle utenze è effettuata in base a quanto stabilito dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI). Per sapere i dettagli dei tempi di lettura consulta la sezione Autolettura.

Lario Reti Holding procede alla sospensione/limitazione della fornitura provvedendo alla limitazione della portata qualora non risultino pagate fatture per più di 90 giorni. L’azienda comunica, con raccomandata a/r, la data di sospensione/limitazione del servizio 30 giorni prima dalla stessa nonché le modalità per evitare la sospensione/limitazione stessa. Qualora l’utente, successivamente alla sospensione/limitazione del servizio, richieda la relativa riattivazione dovrà corrispondere, oltre alle fatture non pagate ed ai relativi interessi di mora, le spese di notifica ed eventuali spese di sospensione/limitazione e riattivazione. Lario Reti Holding si riserva 2 (due) giorni per il riavvio della fornitura dalla acquisizione della relativa richiesta.

Per i pagamenti effettuati oltre la data di scadenza, come previsto dal Regolamento del Servizio Idrico Integrato e dalla Carta del Servizio Idrico Integrato, vengono addebitati i seguenti interessi di mora:

  • nei primi 10 giorni di ritardo dalla data di scadenza della fattura sarà applicato un interesse pari al tasso di riferimento fissato dalla Banca Centrale Europea maggiorato di 3 punti e commisurato in funzione dell’importo dovuto e dei giorni effettivi di ritardo
  • dall’11° giorno, agli interessi sopra descritti sarà applicata una maggiorazione di 5 (cinque) punti percentuali a titolo di indennità sul debito non pagato, anch’essa rapportata ai giorni effettivi di ritardo nonché le spese di recapito delle comunicazioni all’utenza per ritardato pagamento, le eventuali spese di sospensione/limitazione e riattivazione ovvero le eventuali spese di recupero del credito.

Consulta la Carta del Servizio Idrico Integrato

Lario Reti Holding