Valmadrera: realizzazione serbatoio Belvedere e dismissione Belvedere medio

Comuni interessati: Valmadrera,
Settore: acquedotto
Valore Iva Esclusa: 1.300.000
Inizio Lavori: Luglio 2022
Fine Lavori: Dicembre 2023
Risoluzione di Infrazione Europea: No
Status del progetto: in programma

Descrizione

In seguito alla dismissione dell’attuale serbatoio Belvedere medio è prevista la realizzazione di un nuovo serbatoio di compenso in Località Belvedere superiore e l’adeguamento di una parte della rete comunale.

La principale funzione del nuovo manufatto sarà quella di compensare la variabilità delle portate richieste dalla rete rispetto alla portata addotta dall’acquedotto comunale tramite la stazione di sollevamento posta in corrispondenza del serbatoio Belvedere inferiore.

In seguito alla messa in esercizio del serbatoio Belvedere inferiore, posto circa 10 m al di sopra della quota di livello massimo del vecchio manufatto, il confine superiore della rete zona “bassa” può essere ridefinito in modo da comprendere anche la parte dell’attuale rete zona “media” posta ad una quota inferiore a 260 m sl.m., riducendo così i volumi sollevati.

La restante parte dell’attuale rete zona “media” potrà invece essere servita dal nuovo serbatoio Belvedere superiore e potrà quindi entrare a far parte della rete zona “alta”.

Questo è reso possibile in seguito all’adeguamento della rete tramite la: o posa lungo Via Belvedere di una nuova tubazione adduttrice in acciaio DN 150 mm di collegamento tra il nuovo serbatoio Belvedere inferiore ed il serbatoio Belvedere superiore in progetto (lunghezza pari a circa 370 m);

  • realizzazione di un collegamento delle tubazioni in uscita dal serbatoio Belvedere medio (tubazione in acciaio DN 100 mm a servizio di una piccola parte della zona storica a valle del serbatoio Belvedere inferiore e in acciaio DN 125 mm di Via S.C. Borromeo e Via Campogrande) con la condotta a servizio della rete zona “alta” posta ad est del serbatoio Belvedere inferiore in acciaio DN 80 mm.
  • realizzazione di un collegamento della tubazione in acciaio DN 125 mm dell’attuale rete zona “media” con la condotta in acciaio DN 100 mm della rete zona “alta” di Via S. Martino; o apertura delle saracinesche di sezionamento tra l’attuale rete zona “bassa” e l’attuale rete zona “media” poste in di Via Pozzi, Via IV Novembre e Via Trebbia;
  • installazione di nuove saracinesche di sezionamento tra la futura rete zona “bassa” e la futura rete zona “alta” in Via Campogrande, Via Concordia, Via S. Martino e Via Salvo D’acquisto.