Paderno d’Adda: risoluzione delle criticità del condotto fognario “Roggia Annoni”

Comuni interessati: Paderno d'Adda,
Settore: fognatura
Valore Iva Esclusa: 3.030.000
Inizio Lavori: Aprile 2019
Fine Lavori: Marzo 2022
Risoluzione di Infrazione Europea: No
Tipologia iniziativa: Piano d'Ambito
Status del progetto: in corso

Descrizione

Il presente progetto è volto alla soluzione delle criticità in via Marconi e nelle aree sovrastanti, in comune di Paderno d’Adda. L’intervento ha l’obiettivo di sopperire a:

  • rischio di allagamento di alcune abitazioni in via Marconi nel tratto a monte della linea ferroviaria
  • eccesso di acqua piovana a scorrimento superficiale lungo via della Rebusta – provenienti da Robbiate – in caso di eventi meteorici significativi

Tali problematiche derivano dall’inadeguatezza del sistema fognario in relazione alle precipitazioni piovose.

Per la sistemazione della fognatura mista e gli interventi di completamento, le opere in progetto sono:

  • spostamento della ex Roggia Annoni in una nuova linea di fognatura mista
  • caditoie di drenaggio e relativi tubi di collettamento, griglie all’incrocio tra via San Francesco e via della Rebusta;
  • nuovi scaricatori laterali A e B con strozzatura per acque miste verso valle
  • tubazioni di collegamento dei condotti esistenti ai nuovi sfioratori;
  • nuovo collettore di scarico in via Airoldi, dallo scolmatore A verso via Edison;
  • rifacimento della vasca di dissipazione E
  • realizzazione di una nuova tubazione lungo via Liviere, da valle del nuovo sfioratore in progetto F (sito circa all’incrocio con via Marconi) fino al partitore H, a potenziamento dello scarico delle acque sfiorate da F;
  • realizzazione di una nuova tubazione a valle del partitore H, a potenziamento di quella esistente (che passa attraverso uno scaricatore a vortice) che risulta insufficiente per lo scarico in Adda delle portate di progetto;
  • rifacimento della cameretta-partitore I per scarico in Adda e nel Naviglio, con relative paratoie meccanizzate;
  • manutenzione straordinaria dei manufatti a valle dell’esistente scaricatore