Colico: distrettualizzazione e sostituzione reti idriche vie varie

Comuni interessati: Colico,
Settore: acquedotto
Valore Iva Esclusa: 890.000
Inizio Lavori: Novembre 2024
Fine Lavori: 2025
Risoluzione di Infrazione Europea: No
Status del progetto: in programma
Finanziato dall'Unione Europea

Descrizione

L’intervento in oggetto consiste nella realizzazione di una cameretta interrata di riduzione pressione e nella sostituzione di alcuni tratti di rete nel comune di Colico.

Questi interventi sono necessari per garantire un miglioramento della gestione della risorsa idrica, tramite potenziamento di condotte di diametro sottodimensionato o sostituzione di rete ammalorata e installazione di una cameretta di riduzione pressione per la distrettualizzazione delle reti.

Gli interventi fanno parte del più ampio e complesso progetto, individuato tramite modellazione idraulica, per l’efficientamento e il controllo delle reti idriche del comune di Colico. Si è deciso di separare gli interventi in più progetti distinti, in base alla priorità d’intervento, per consentire l’avanzamento dei lavori e rispettare le tempistiche prestabilite.

vicolo Stretto-vicolo chiuso-via corte-via alle vigne

Per una migliore gestione della risorsa idrica si rende necessaria la sostituzione di vari tratti di rete di piccolo diametro e con problemi di incrostazioni, in vicolo Chiuso, vicolo Stretto, via Corte, con una tubazione in PEAD De 90mm per una lunghezza totale di circa 410m, un tratto di vicolo la Caseta e in via alle Vigne con una tubazione in PEAD De 75mm per una lunghezza totale di circa 125m, mentre verrà posata una tubazione in PEAD De63mm per ricollegare le utenze in piccoli tratti di vicolo Stretto, vicolo Chiuso e via Corte per una lunghezza di circa 65 metri. Le tubazioni fanno parte del distretto del serbatoio “Ca di Nadin”. Nel contempo si andrà ad eliminare anche una tubazione postata in proprietà privata.

In via San Carlo si rende necessario sostituire la presente tubazione ammalorata con una tubazione in PEAD De 110mm per una lunghezza totale di circa 225m.  Inoltre è prevista la realizzazione di una cameretta interrata per la riduzione della pressione, posta nel parcheggio di vicolo Stretto.

Distretto Sacro Cuore

Per una migliore gestione della risorsa idrica si rende necessaria la posa di due tubazioni, una con la pressione non ridotta e una con la pressione ridotta, e più precisamente la tubazione con la pressione non ridotta sarà in PEAD De 125mm, per una lunghezza di circa 860 metri, di cui 300 metri in via Baronia, partendo dall’incrocio con via Inganna fino alla via Nazionale, 150 metri in via al Bacco, partendo dall’incrocio con via Baronia fino all’incrocio con via Famiglia Cornelio e in quest’ultima via la tubazione avrà una lunghezza di circa 130 metri. Lungo al via Nazionale (S.P.72) la tubazione posata avrà una lunghezza di circa 160 metri, partendo dall’incrocio con via Baronia, mentre in viale Padania, partendo dalla cameretta esistente fuori il sottopasso ferroviario, avrà una lunghezza di circa 100 metri. La tubazione con la pressione ridotta sarà in PEAD De 200 mm partendo dalla cameretta di riduzione pressione posta in via al Bacco, per proseguire poi in via Baronia, per una lunghezza di 220 metri fino all’incrocio con via Nazionale, dove la tubazione sarà in PEAD De 160mm, per una lunghezza di circa 215 metri. Per poter ricollegare le utenze esistenti si rende necessaria la posa di due tubazioni in via Nazionale, una in PEAD De 90mm per una lunghezza di circa 50 metri e una in PEAD De 63mm di circa 30 metri. Una cameretta di riduzione pressione, come già detto, verrà posizionata in fregio a via al Bacco, mentre l’altra verrà posizionata sul marciapiede in via per Villatico.

Distretto Chiarello Curcio

Per una migliore gestione della risorsa idrica si rende necessaria la sostituzione della tubazione sottodimensionata posta in via Chiaro, con una tubazione in PEAD De 160mm per una lunghezza di circa 190 metri, partendo dall’incrocio con via al Bass fino a via Palerma. In fregio a via Stallone, nei pressi dell’incrocio con via nazionale Nord, verrà realizzata una cameretta interrata per la riduzione della pressione. È inoltre prevista la posa di una nuova tubazione in PEAD De 90mm per una lunghezza di circa 570 metri in via Alle Torri per garantire pressioni sufficienti alle abitazioni poste in località Erbiola. 

Via Perlino, via Fontanedo, via Deserto, via Bassana

Per una migliore gestione della risorsa idrica, in via Bassana si rende necessaria la posa di circa 60 metri di una tubazione in PEAD De 75mm, collegando le tubazioni presenti, permettendo così di ampliare il distretto del serbatoio “Quattro Strade”. In via Perlino si rende necessaria la sostituzione della rete ammalorata e nel contempo si provvederà alla estensione della tubazione davanti al cimitero, permettendo così di andare ad eliminare l’attuale tubazione posta in proprietà privata, la tubazione di lunghezza di circa 400 metri sarà in PEAD De 90mm. In via Fontanedo è prevista la sostituzione della tubazione di distribuzione ammalorata, con un tubo in PEAD De 110mm per una lunghezza di circa 90 metri, e nel contempo si provvederà alla sostituzione della tubazione di adduzione, posata parallelamente alla distribuzione, con una tubazione in PEAD De160mm. In via Deserto attualmente sono presenti 2 tubazioni di diametro diverso, entrambe ammalorate, si procederà quindi alla posa di una sola tubazione, in sostituzione delle esistenti, in PEAD De 160 per una lunghezza di circa 210 metri, partendo da dopo il ponte sul Torrente Inganna fino all’incrocio con via La Murata e via La Madoneta.

Distretto Bissone

Per una migliore gestione della risorsa idrica si rende necessaria la posa di due tubazioni in partenza dal serbatoio “Bissone” una dedicata ad adduzione del serbatoio “Ca di Nadin” e del serbatoio “Borgonuovo”, un primo tratto in comune ai due serbatoi sarà in PEAD De 200mm, per una lunghezza di circa 400 metri, fino all’incrocio di via Fumiarga con via Bissone, dove la tubazione si divide in due rami, uno verso il serbatoio “Ca di Nadin” e uno verso il serbatoio “Borgonuovo”. I primi 120 metri saranno posati in proprietà privata su prato, partendo dal serbatoio “Bissone”, fino ad incontrare via Fumiarga, prima in un tratto di strada in battuto di cemento e poi in asfalto, all’incrocio con via Bissone la tubazione in PEAD De 200 mm continuerà verso il serbatoio “Ca di Nadin”, per circa 130 metri sempre via Fumiarga, fino all’incrocio con via Posallo, la lunghezza in tale via è di circa 75 metri, fino all’incrocio con via Colombee, per poi proseguire in tale via per circa 210 metri fino all’incrocio con via Ca di Boff, e infine 170 metri in via Ca di Nadin, fino al serbatoio “Ca di Nadin”. La ramificazione della tubazione di adduzione verso il serbatoio “Borgonuovo” verrà posata in via Bissone per circa 200 metri, per poi proseguire in via Borgonuovo per circa 280 metri, fino al serbatoio.

La seconda tubazione in partenza dal serbatoio “Bissone” fungerà da rete di distribuzione, sarà in PEAD De 200mm e verrà posata in affiancamento alla tubazione di adduzione dei serbatoi “ Ca di Nadin” e “Borgonuovo”, fino all’incrocio con via Bissone, per una lunghezza di circa 400 metri, di cui 120 metri in proprietà privata su prato, partendo dal serbatoio “Bissone”, fino ad incontrare via Fumiarga, prima strada in battuto di cemento e poi in asfalto, per proseguire lungo tale via per circa 280 metri fino all’incrocio con via Bissone, una tubazione in PEAD De 125mm posta a fianco della tubazione adduttrice del serbatoio “Borgonuovo”,  proseguirà in via Bissone per una lunghezza di circa 160 metri, fino alla cameretta interrata di riduzione pressione, da cui verrà posata una tubazione in PEAD De 110mm, per una lunghezza di circa 340 metri,  prima in via Bissone per 40 metri e 300 metri in via Borgonuovo fino all’incrocio con vicolo San Luigi. Una seconda tubazione in PEAD De 160mm si staccherà nei pressi dell’incrocio con via Bissone e proseguirà verso via Fumiarga nel tratto sterrato e poi asfaltato per circa 210 metri, per collegarsi alla tubazione esistente. Una terza tubazione in PEAD De 125mm proseguirà in via Fumiarga, posata parallelamente alla tubazione di adduzione del serbatoio “Ca di Nadin” per circa 130 metri fino all’incrocio con via Posallo, in tale via la tubazione posata sarà PEAD De110mm per una lunghezza di circa 75 metri, fino all’incrocio con via Colombee, in tale via verrà posata una tubazione in PEAD De 110mm per circa 210 metri fino all’incrocio con via Ca di Boff, per poi proseguire in via Ca di Nadin per circa 170 metri fino ai pressi del serbatoio “Ca di Nadin”.

Una tubazione in PEAD De 90mm verrà posata in via Fumiarga per una lunghezza di circa 30 metri partendo da via Bissone, mentre partendo dall’incrocio con via Colombee, in via Posallo verrà posata una tubazione in PEAD De 110mm per una lunghezza di circa 230 metri. Inoltre, dovendo sostituire la tubazione in ingresso al serbatoio “Ca di Nadin”, nel contempo si provvederà a sostituire anche la tubazione in uscita da tale serbatoio, che risulta ammalorata e vetusta, con una tubazione in PEAD De 200mm, per una lunghezza di circa 25 metri. In via Borgonuovo verrà sostituito il tratto della rete di distribuzione in uscita dal serbatoio “Borgonuovo”, con una tubazione in PEAD De 200mm per una lunghezza di circa 30 metri. Una cameretta di riduzione pressione verrà posizionata in fregio a via Bissone, mentre l’altra verrà posizionata in via Colombee, a monte dell’incrocio con via Ca di Boff. All’incrocio di via Campera con via Conti Alberti, verrà realizzata una buca per poter collegare diversamente le tubazioni esistenti, in modo da garantire pressioni adeguate ad alcune utenze poste in via Conti Alberti. 

Intervento finanziato dall’Unione Europea nel contesto dell’iniziativa Next Generation EU con codice PNRR M2C4-I4.2_058 incluso nel “Progetto per la riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell’acqua, compresa la digitalizzazione e il monitoraggio delle reti, in Provincia di Lecco – PNRR M2C4-I4.2”

Maggiori informazioni sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sono disponibili ai seguenti link: