Quando l’acqua ritorna in natura… le reti fognarie non sono spazzatura!

Tema e finalità

Il tema del concorso promosso dall’Ufficio d’Ambito di Lecco e da Lario Reti Holding per l’a.s. 2022/2023 è “Quando l’acqua ritorna in natura… le reti fognarie non sono spazzatura!”

Il concorso vuole essere un’occasione per riflettere sul fatto che l’utilizzo corretto dell’acqua non comporta solo un consumo razionale della risorsa, ma anche una gestione che assicuri il suo ritorno in natura in modo sostenibile. L’acqua sulla terra si rinnova in modo continuo nel ciclo idrico naturale: quella che usiamo oggi è la stessa che berremo domani. Per questo bisogna preservare il ciclo idrico completo.

L’acqua che esce dagli scarichi delle nostre case necessita di essere sottoposta a un trattamento di depurazione prima di essere restituita all’ambiente. Di questo processo se ne occupa il Gestore del Servizio Idrico Integrato, ma ciascuno di noi può dare il proprio contributo.

Gestire al meglio gli scarichi domestici significa evitare di danneggiare il funzionamento degli impianti di trattamento (reti fognarie private e pubbliche, impianto di depurazione ricevente) e contribuire alla qualità dell’acqua che ritorna in natura al termine del processo.

È necessario l’impegno di ognuno di noi per aiutare tutto questo processo a “pulire” l’acqua. Noi possiamo contribuire a mantenere pulito l’ecosistema in cui viviamo seguendo abitudini di vita sane e responsabili: quindi cosa fare e cosa non fare?

Premi in palio

In palio vi sono i seguenti premi, consistenti in buoni in denaro per l’acquisto di materiale didattico assegnati alla scuola di appartenenza, offerti dall’Ufficio d’ambito e da Lario Reti Holding:

  • Categoria scuole infanzia e scuole primarie classi 1^ e 2^: 1° classificato: buono in denaro del valore di euro 850,00; 2° classificato: buono in denaro del valore di euro 400,00.
  • Categoria scuole primarie classi 3^, 4^ e 5^: 1° classificato: buono in denaro del valore di euro 850,00; 2° classificato: buono in denaro del valore di euro 400,00.
  • Categoria scuole secondarie di primo grado: 1° classificato: buono in denaro del valore di euro 850,00; 2° classificato: buono in denaro del valore di euro 400,00.
  • Categoria scuole secondarie di secondo grado: 1° classificato: buono in denaro del valore di euro 850,00; 2° classificato: buono in denaro del valore di euro 400,00.

 


Scarica il regolamento completo e il modulo di iscrizione!L’elaborato dovrà essere inviato entro e non oltre le ore 13:00 di SABATO 1 APRILE 2023