Nibionno: potenziamento depuratore

Comuni interessati: Barzago, Barzanò, Bulciago, Cassago B.za, Costamasnaga, Cremella, Nibionno, Sirtori
Settore: Depurazione
Valore Iva Esclusa: 2.700.000
Inizio Lavori: 26/11/2018
Fine Lavori: Gennaio 2020
Risoluzione di Infrazione Europea: No

Descrizione

L’ampliamento dell’impianto di depurazione delle acque reflue di Nibionno si sviluppa su più fasi temporali ed è composto da diversi interventi:

  • l’inserimento di una sezione di disinfezione finale con raggi ultravioletti (UV) dei reflui trattati dall’impianto;
  • il controllo del notevole afflusso di acque meteoriche in occasione delle precipitazioni atmosferiche, con inserimento di una vasca di accumulo delle acque di pioggia;
  • l’adeguamento del manufatto di inizio del sifone (terminale del collettore Nibionno – Bulciago) per il collegamento funzionale alla stessa vasca di accumulo;
  • l’inserimento del terminale dello scarico di emergenza della vasca di accumulo nella scogliera esistente (realizzata con massi ciclopici a protezione del tratto di sponda del fiume Lambro in corrispondenza dello scarico del bacino di fitodepurazione costruito dal Parco Regionale della Valle del Lambro);
  • l’abbattimento del Fosforo Totale ai fini dell’adeguamento ai nuovi limiti previsti dal PTUA, che ha definito l’intero bacino del Po area sensibile ai sensi del D.Lgs n°152/06 (vedi anche Regolamento Regionale 24 marzo 2006 – n°3);
  • l’adeguamento degli impianti elettrici per l’alimentazione ed il controllo delle apparecchiature da installare per gli interventi sopra indicati.