Comuni interessati: Barzio,
Settore: depurazione
Valore Iva Esclusa: 1.500.000
Inizio Lavori: Febbraio 2022
Fine Lavori: Marzo 2023
Risoluzione di Infrazione Europea: No
Status del progetto: in programma

Descrizione

L’impianto di Barzio, realizzato nel 1990, tratta i reflui dei comuni di Barzio, Cassina Valsassina, Cremeno e Moggio e serve 24.000 abitanti equivalenti.

L’impianto presenta una filiera composta da pretrattamenti, processo biologico, sedimentazione secondaria, disinfezione, stabilizzazione aerobica e disidratazione fanghi.

Il progetto di ampliamento e di ottimizzazione dell’impianto permetterà di adeguare la filiera di trattamento della linea acque e della linea fanghi alla potenzialità di 13.000 AE, garantendo inoltre un sostanziale miglioramento della capacità depurativa dell’intera filiera, con positive ricadute sugli impatti generati dall’impianto sul corpo ricettore.

L’intervento di Lario Reti Holding verterà su:

  • realizzazione di uno scolmatore di portata in modo da inviare al by-pass la portata di pioggia eccedente i 750 l/(AExd);
  • adeguamento del processo biologico per garantirne un funzionamento a cicli alternati;
  • realizzazione di un nuovo ripartitore delle portate di ricircolo provenienti dai sedimentatori secondari;
  • realizzazione dei nuovi pozzi fanghi in modo da poter meglio gestire le portate di ricircolo e di supero proveniente da ogni sedimentatore secondario;
  • realizzazione di una nuova sezione di filtrazione su tela con annessa vasca per l’alloggiamento del nuovo filtro;
  • installazione di un sistema di controllo del processo;
  • adeguamento dell’impianto elettrico.