Consegnata la borsa di studio “Vittorio Proserpio”

Consegnata la borsa di studio intitolata all’ing. Vittorio Proserpio, primo Presidente Lario Reti, istituita nel 2017 grazie al contributo dell’Azienda e di Enrica Crippa. La borsa di studio, rivolta alle matricole di Ingegneria Civile per la Mitigazione del Rischio e Ingegneria della Produzione Industriale, prevede la copertura totale delle tasse universitarie fino al conseguimento della laurea triennale e, in caso di studenti fuori sede, anche la copertura dei costi di alloggio presso la Residenza “Adolf Loos” del Campus. Per entrare in graduatoria due criteri di merito: il voto della maturità e il punteggio ottenuto al TOL – Test On Line per l’ammissione al Politecnico di Milano.

Ad aggiudicarsi la borsa è stata Giada Tognacca, studentessa al primo anno di Ingegneria della Produzione Industriale che commenta: “Ringrazio di cuore la signora Enrica Crippa e Lario Reti Holding S.p.A. per la grande possibilità offertami con questa borsa di studio. Vedere i miei sforzi ricompensati mi riempie di soddisfazione, mi spinge ancora di più a dare il massimo nel mio percorso di studi e a non arrendermi davanti alle difficoltà”.

“Questa borsa di studio è un segno di riconoscimento della passione e della professionalità di Vittorio Proserpio, doti che hanno portato Lario Reti ad essere un punto di riferimento e di efficienza per la Provincia. commenta il dott. Lelio Cavallier, Presidente di Lario Reti Holding S.p.A. – Siamo quindi orgogliosi di poter contribuire ancora una volta allo sviluppo della formazione, della professionalità e del prestigio del Polo territoriale di Lecco, temi che furono sempre cari al compianto Ing. Proserpio.”