Addetto alla funzione risorse umane

Addetto alla funzione risorse umane

Posizione aperta

Lario Reti Holding S.p.A., società a totale partecipazione pubblica, è il Gestore del servizio idrico integrato della Provincia di Lecco e intende potenziare la propria struttura con la figura professionale di un impiegato addetto alla funzione risorse umane.

Posti disponibili

1 (uno)

Tipo di contratto

Al candidato prescelto sarà proposto un contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, con un livello di inquadramento e relativo trattamento economico commisurato in funzione del livello professionale posseduto e comunque non superiore al livello 4 del CCNL Gas – Acqua Utilitalia.

 

Termine candidatura

Entro e non oltre il 21 Gennaio 2022

Mansioni e requisiti

La figura sarà inserita all’interno dell’Ufficio Risorse Umane e si occuperà, a supporto del responsabile di funzione, delle attività relative alla Gestione del Personale, Selezione e Relazioni Sindacale. A titolo esemplificativo:

  • predisposizione di comunicazioni/ordini di servizio e aggiornamento/modifica dell’organigramma aziendale;
  • gestione degli aspetti amministrativi degli iter disciplinari;
  • redazione di lettere destinate ai dipendenti;
  • creazione di banche dati utili ad analizzare andamenti all’interno dell’azienda (ferie, permessi, straordinari);
  • predisposizione di moduli utili a semplificare la circolazione di informazioni tra le diverse funzioni aziendali;
  • collaborazione alla definizione dei fabbisogni formativi aziendali e alla predisposizione di piani di formazione;
  • predisposizione di bandi di assunzione e gestione gli aspetti organizzativi degli iter di selezione;
  • partecipazione alle riunioni sindacali;
  • approfondimenti normativi;
  • attività di protocollo.
  • Godimento dei diritti civili e politici, e non aver subito condanne penali;
  • laurea in Giurisprudenza (classe di Laurea LMG01);
  • esperienza pregressa di 12 mesi all’interno di studi professionali o in azienda (ufficio legale/risorse umane);
  • possesso della patente di guida – categoria B.
  • Tesi di laurea magistrale in Diritto del Lavoro;
  • esperienza pregressa all’interno della funzione Risorse Umane in azienda, in particolar modo in ambito gestione del personale e relazioni industriali;
  • rudimenti degli elementi retributivi e di contribuzione;
  • conoscenza della Suite Zucchetti HR;
  • predisposizione alle relazioni interpersonali.
  • Buona conoscenza e utilizzo degli strumenti informatici (in particolare pacchetto Office);
  • Capacità di eseguire le attività rispettando obiettivi e tempi fissati;
  • Capacità di svolgere attività in autonomia, seguendo le indicazioni fornite;
  • Capacità di lavoro in team;
  • Riservatezza, disponibilità e flessibilità.
Come candidarsi

Le candidature potranno pervenire unicamente online tramite lo Sportello CV di Lario Reti Holding, raggiungibile dal link posto a piè di pagina.

La graduatoria finale di questa selezione avrà validità 12 mesi e sarà tenuta in considerazione per esigenze identiche o analoghe.

Le candidature potranno pervenire unicamente tramite la sezione Lavora con noi del sito di Lario Reti Holding: www.larioreti.it/lavora-con-noi/ entro il giorno 12/11/2021.

La ricerca è rivolta a persone di entrambi i sessi (L. 903/77).

Le candidature verranno valutate da parte di una Commissione appositamente nominata e riguarderà le informazioni dichiarate nel curriculum vitae presentato da ciascun concorrente. Le candidature ritenute qualificate saranno chiamate alle fasi successive della valutazione, consistenti in colloqui che potranno comportare anche prove scritte e/o pratiche. L’iter di selezione potrà essere affidato, in tutto o in parte, a società esterna specializzata in ricerca di personale, garantendo l’applicazione dei principi di selezione previsti Regolamento aziendale.

La Società si riserva la facoltà di non procedere alla copertura della/e posizioni indicate o di formulare una graduatoria dei candidati ritenuti idonei cui fare riferimento in caso di mancata copertura della posizione per rinuncia o forza maggiore da parte del soggetto primo classificato.